ATTENZIONE! Dal 19 febbraio 2020 Aruba ha cambiato la procedura di emissione. Non è più possibile emettere la firma in giornata, in quanto è richiesta l’approvazione da parte di Aruba che si impegna a farlo in 2 giorni.

La Cooperativa Sociale La Cruna è centro di registrazione locale (cdrl) di Aruba PEC, uno dei principali gestori abilitati a livello nazionale (vedi Elenco Pubblico Gestori) ed è autorizzata al rilascio delle firme digitali.

L’utente che richiede la firma digitale deve compilare con i propri dati un apposito modulo editabile.

Quando riceve il modulo compilato, La Cruna carica i dati sul sistema di Aruba e genera un nuovo modulo, che viene eventualmente spedito per farlo firmare da soggetti terzi interessati o che viene utilizzato durante l’appuntamento.

All’appuntamento di persona avviene il “riconoscimento de visu” richiesto dalla normativa e il titolare riceve il kit di firma (lettore + SIM card con i certificati di firma digitale e di CNS) e la prima parte del suo PIN personale.

Entro 2 giorni Aruba approva la procedura, inviando invia la seconda parte del PIN direttamente sulla mail o il cellulare del titolare.

Attenzione: non è possibile presentarsi in ufficio per l’emissione senza aver prima concordato l’appuntamento!

La firma digitale ha valore legale in base a quanto stabilito dall’art. 15 della legge 59/97 ed è  possibile sottoscrivere digitalmente qualsiasi documento elettronico, sia esso un documento di bilancio, un contratto, un documento di risposta ad una gara d’appalto, un ordine di acquisto, ecc.

firma